MENU
Risposta del Vergerio ad una ambasciata del Cardinal di Trento

By Vincenzo Vozza on 25/06/2018

1553
Risposta del Vergerio ad una ambasciata del Cardinal di Trento

La polemica del Vergerio si struttura, fin dalle prime righe (p. 3) come una risposta all’ambasciata del cardinale Madruzzo

'Il “Cardinale di Trento”, Cristoforo Madruzzo (1512-1578) ricevette molto presto – a ventisette anni – la nomina di vescovo della città dal capitolo della cattedrale, e, nell’intorno di pochi anni, anche la porpora cardinalizia (1545). Vescovo “di confine”, si mosse con cautela tra le fazioni che, nei primi anni del Concilio, avevano interessato la curia romana (suoi avversari furono il Ciocchi del Monte e il Carafa). Il Madruzzo si schierò sempre apertamente con l’imperatore Carlo V e con il partito filo-imperiale. Forse per queste ragioni (compresa la sua propensione a tradurre in tedesco le Sacre Scritture, “guidato – come scrive la Fragnito – dall''estesa e incontrastata familiarità con il testo volgare della Bibbia del mondo germanico, cui apparteneva la parte più consistente del suo gregge”) il Madruzzo non doveva essere d’incomodo al Vergerio: nel 1553 il Madruzzo fece recapitare un’ambasciata al prelato di Capodistria, con la quale affermava di “voler bene” al Vergerio e di essere dispiaciuto che un intelletto come il suo avesse scritto libri contrari alla fede cattolica e facesse “profession di Luterano”. La risposta del Vergerio affronta per punti all’ambasceria del Madruzzo, approfittando delle sue domande per entrare in polemica con la chiesa romana.'

Description (long)

La polemica del Vergerio si struttura, fin dalle prime righe (p. 3) come una risposta all’ambasciata del cardinale Madruzzo, ma in realtà è un chiaro pretesto per rispondere a tutti i suoi detrattori. Non possedendo il testo della missiva del vescovo di Trento, ci si può soltanto affidare alla versione del Vergerio; egli individua quattro questioni: “La prima sarà d’intorno a quello che voi dite di volermi bene. La seconda d’intorno ai libri da me composti. Dello intelletto mio, se egli è quale voi dite o quale egli sia, la terza. Della professione che io fo di esser Christiano, la quarta et ultima”.\nLa polemica con il cardinale Madruzzo diventa l’occasione per il Vergerio per denunciare le cattive azioni del papato, condotte dalla Chiesa tutta; in secondo luogo, la polemica è una fonte bibliografica importante, che testimonia – per ammissione stessa dell’autore – quali fossero le opere fino a quel momento date alle stampe, nonché il loro contenuto e la prossimità alle idee eterodosse. Infine, la polemica mette in luce che il Vergerio non era messo nella posizione di avvallare lo scisma all’interno della Chiesa cattolica, bensì era ancora fiducioso nella possibilità di una conciliazione dottrinaria e in un ripensamento della struttura del papato alla guida della cristianità.


Citare la voce
Vincenzo Vozza (25-06-2018).
Risposta del Vergerio ad una ambasciata del Cardinal di Trento. PoLet500 - Polemiche Letterarie del Cinquecento. Firenze, Edizioni CLORI, 2016-in corso.
ISBN: 978-88-942416-8-6; DOI: 10.5281/zenodo.881970.
Documento rilasciato con licenza Creative Commons Attribution 4.0 International License.

Esporta scheda JSON Vedi le altre schede dell'autore


Argomenti


Risposta

Riferimenti

Year
Author
Category: Type
Publication
Link
2004
Katia Pischedda
Bibliografia : Articolo in rivista
Katia Pischedda ( 2004 ) , upplicare, intercedere, raccomandare. Forme e significati del chiedere nella corrispondenza di Cristoforo Madruzzo (1539-1567). Duncker & Humblot - Il Mulino, Berlin-Bologna , pp. pp. 351-382
NONE
1997
Gigliola Fragnito
Bibliografia : Capitolo di libro
Gigliola Fragnito ( 1997 ) , La Bibbia al rogo. La censura ecclesiastica e i volgarizzamenti della Scrittura (1471-1605). Il Mulino, Bologna , pp. p. 78
NONE
Rotraud Becker
Bibliografia : Voce enciclopedica
Rotraud Becker ( ) , Madruzzo, Cristoforo. ,
1553
Pier Paolo Vergerio il giovane
Fonte : Letteraria
Pier Paolo Vergerio il giovane - Cristoforo Madruzzo ( 1553 ) , Risposta del Vergerio ad una ambasciata del Cardinal di Trento. s.e. [Morhart], s.l. [Tubinga]


SCHEDA